Ti trovi in: Home » Prodotti » Varietà » Rebo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Rebo

Il Rebo è un vitigno che prende il nome da Rebo Rigotti, ricercatore presso la Stazione sperimentale di San Michele all'Adige, che realizzò questo incrocio attorno al 1920, con l'intenzione di trovare un sostituto per il Merlot da utilizzare nelle zone meno vocate. Il vitigno Rebo è catalogato come Incrocio Rigotti 107-3 ed è dato dall'incrocio Merlot x Teroldego. Fino a pochi anni fa si credeva che il genitore maschile fosse il Marzemino, ma solo recenti analisi molecolari hanno stabilito con certezza che in realtà si tratta del Teroldego. L'Incrocio 107-3 è stato selezionato per per la sua costanza di produzione, per la resistenza alle malattie e per le buone caratteristiche quantitative e qualitative. Il Rebo ha trovato diffusione in alcune regioni dell'Italia settentrionale, ma la coltivazione maggiore e l'unica DOC è riconosciuta in Trentino, in particolare nella Valle dei Lagni.

Località geografica: Trentino-Alto Adige

Epoca di maturazione: medio-tardiva

Patogeni
Clone
BotriteResistente
OidioResistente


Caratteristiche Ampelografiche:

  • Foglia media, pentagonale, trilobata o pentalobata; pagina inferiore sublanuginosa; lembo leggermente bolloso con profilo piano; lobi piani e leggermente sovrapposti; denti regolari, di media grandezza
  • Grappolo medio-grande, conico, alato, mediamente compatto o spargolo
  • Acino medio, sferoidale, non uniforme; buccia leggermente pruinosa, di medio spessore ma consistente, di colore blu-nero; polpa a sapore neutro




Chiedi informazioni Stampa la pagina