Ti trovi in: Home » Prodotti » Varietà » Riesling renano
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Riesling renano

Il Riesling renano, più importante vitigno tedesco, è un originario dalla Valle del Reno, in Germania. Il suo nome potrebbe derivare, oltre che dal suo luogo d'origine, anche dall'espressione reissende tiere (= animali selvatici), per le sue origini da viti selvatiche. In Italia è arrivato tra il XIX e il XX secolo, e ad oggi viene coltivato soprattutto nelle regioni centro-settentrionali. Il Riesling renano non ha nulla a che vedere con il Riesling italico, né per i caratteri morfologici della pianta e del frutto, né per le caratteristiche del vino ottenuto.


Località geografica: Friuli Venezia Giulia

Epoca di maturazione: medio-tardiva, III epoca

Patogeni

Clone

Botrite

Normale

Oidio

Normale


Caratteristiche Ampelografiche:

  • Foglia media, tondeggiante, trilobata a volte intera; pagina superiore verde-intenso, bollosa, opaca; pagina inferiore aracnoidea, di color verde chiaro; nervature sporgenti rosso-violaceo in entrambe le pagine; lembo spesso, ondulato; lobi poco marcati, lievemente a gronda; denti poco marcati
  • Grappolo piccolo, leggermente tozzo, cilindrico-piramidale, alato, compatto
  • Acino piccolo, sferoidale; buccia di color dorato carico, talvolta ambrato, con punteggiature marroni, di media consistenza; polpa a sapore delicatamente aromatico speciale
Chiedi informazioni Stampa la pagina