Vivai Sommadossi S.S.Agr.Vivai Sommadossi S.S.Agr.

Ti trovi in: Home » Prodotti » Varietà » Trebbiano Romagnolo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Trebbiano Romagnolo

Il Trebbiano romagnolo ha origini nel centro Italia fin dall'epoca romana, e fa parte della grande famiglia dei Trebbiani, i qual prendono il nome da trebula (= fattoria). Il suo sinonimo principale è "Trebbiano della fiamma", perché quando l'uva è a maturazione assume una tinta giallo-dorato carico, con una lieve colorazione rossastra.


Località geografica: Emilia Romagna

Epoca di maturazione: media, III decade di settembre

Patogeni

Clone

Botrite

Normale

Oidio

Resistente


Caratteristiche Ampelografiche:

  • Foglia media, pentagonale, trilobata o pentalobata; pagina superiore verde chiaro, glabra e opaca; pagina inferiore grigio-verde, lanuginosa e vellutata sulle nervature; lembo piegato a coppa e mediamente bolloso; denti poco pronunciati
  • Grappolo medio-grande, conico-piramidale, alato con una o due ali, tendenzialmente compatto
  • Acino medio-grosso, sferoidale; buccia di color giallo ambrato che può diventare rossastro, pruinosa, sottile ma consistente; polpa a sapore semplice, acidulo e dolce
Chiedi informazioni Stampa la pagina